sentiero
#eeeeee

IL SENTIERO PERDUTO

"Quello che avete tra le mani è il lavoro di due anni, ma potrebbe essere (e in un certo senso lo è) il lavoro di una vita. La mia fotografia è nata e cresciuta in montagna. Tra queste montagne, quelle del Parco del Gran Paradiso e soprattutto quelle aspre, quasi ostili, della Valsavarenche. Le immagini di questo libro descrivono quei luoghi. Raccontano degli incontri con gli animali che popolano queste montagne e che ancora, dopo le tante avventure ed emozioni che qui ho vissuto da ragazzo, ho avuto la fortuna di rivivere su incarico del National Geographic. È il racconto del tempo che scorre tra queste valli, da un autunno a quello successivo”.
 
STEFANO UNTERTHINER | dall’introduzione
 
 
 

 

 

 

Un libro che celebra il Parco Nazionale del Gran Paradiso attraverso il racconto di un grande fotografo. Il sentiero perduto vi condurrà verso un'altra montagna, sulle tracce di un uomo alla ricerca di se stesso e di un rinnovato legame con la natura selvaggia.

 
 
 
 
 
 
 
Guarda il video La montagna immaginaria: il primo capitolo del libro recitato da Paola Corti sulle immagini di Stéphanie Unterthiner.
 
Edizioni Ylaios (2015)
160 pagine
Prezzo: 42 euro